(provenienza certificata e sostenibilità)

La betulla è un legno che presenta una media pesantezza, è resistente, duro ed elastico.Un set di tamburi con questo legno si adatta molto bene per studi di registrazione, scuole e in tutte quelle situazioni dove è preferibi-le un suono controllato e un buon attacco.Un’ essenza CVL che presenta un suono differente dai soliti kit in betulla, dato che subisce un processo di lavorazione innovativo.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Il frassino è un legno che si presenta con fibratura diritta e una tessitura che varia da media a grossolana offrendo ottime doti di resistenza meccanica. Il suo peso specifico è maggiore del betulla.Un set di tamburi con questo legno ha caratteristiche in linea con il betulla ma con una potenza del suono maggiore, pertanto ottima nei live.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Legno tenero e leggero con una buona definizione sonora sui medio bassi ma non particolarmente potente e quindi da utilizzare preferibil-mente creando un sandwich con il mogano per ottenere un suono vintage o con acero.Ottimo da utilizzare per tamburi medievali.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Legno di media durezza con un timbro sonoro su frequenze medio alte.Suono potente e ben definito e con armoniche controllate.

(provenienza certificata)

Questa tipologia di mogano è un legno duro, mediamente pesante, con tessitura fine, fibratura ondulata ma anche un’ottima elasticità.Un set di tamburi con questo legno presenta un ottimo attacco, una nota ben definita con un suono “caldo”, ricco di frequenze medio basse. Per la sua caratteristica di elasticità e per la fibra del legno, ha una presenza di armoniche maggiori rispetto agli altri tipi di legno usati da CVL.Sintetizzato in due parole le sue caratteristiche sono suono e potenza al quadrato.

(provenienza certificata e sostenibilità)

L’acero è un legno che si presenta con fibratura dritta ed abbastanza compatta. Non è un legno particolarmente pesante e il suo peso specifico è inferiore al betulla, mantenendo una buona resistenza ed elasticità.
Un set di tamburi con questo legno si presta ad un uso musicale molto diverso che spazia dal jazz al metal più estremo grazie alla grande gamma di frequenze prodotte prevalentemente con toni alti.
La scelta di chi pretende attacco e volume.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Il castagno è un legno mediamente pesante che rassomiglia nella tessitura alla quercia ma non presenta specchiature. Il castagno come del resto la quercia, viene impiegato per doghe di botti e per l’estrazione del tannino. Come peso specifico si posiziona a circa metà tra l’acero e il bubinga.La ricerca di un suono più caldo dell’acero, con stessa potenza e precisione e con dei bassi un po’ più marcati, è stato risolto con questo tipo di legno, diventando così i primi ad usarlo nelle batterie.Provarlo crea una magica dipendenza, data l’importanza dell’attacco e le dinamiche.

(provenienza)

Il bubinga è un legno duro e pesante. Ha una grana fine, pori rari e poco visibili, tessitura omogenea e filo in generale, diritto. Il suo peso specifico è il più alto rispetto alle altre cinque essenze utilizzate da CVL.Un set di tamburi con questo legno, oltre a racchiudere in buona parte le caratteristiche al top dei legni sopra citati, arricchisce il suono con una presenza di frequenze più basse, creando un sound più caldo, con un attacco sempre ben definito e massima duttilità nell’uso.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Questo legno fibroso, è presente con venatura fiammata o dritta. Ha una sonorità che si posiziona tra acero e betulla. Ha una buona precisione sonora co-me la betulla ma un ottimo bilanciamento come acero.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Il noce ha caratteristiche simili all’acero con una minor preponderanza di frequenze alte a favore di frequenze basse. È un legno compatto e pregiato, dalla venatura scura e variegata.

(provenienza certificata e sostenibilità)

Questo legno, compatto e duro con una venatura a contrasto particolare, presenta un bilanciamento di tutte le frequenze senza armoniche incontrollate , ottimo attacco e volume.

(provenienza certificata)

Legno medio tenero con suono molto caldo e presenza di armoniche ben definite.Da preferire per un utilizzo in acustico nonostante riesca a dare buoni risultati anche nei live grazie al suo suono "corposo".

(provenienza certificata)

Legno molto duro con una fibra legno molto lineare, con molto attacco e opposto al bubinga.Suono "freddo", indicato per chi preferisce un suono deciso con armoniche molto controllate. Ottima definizione e notevole potenza